lunedì 20 agosto 2012

24
commenti

Tarte alle Pesche




tarte alle pesche - fetta-2

L'Estate è una stagione particolare, tutti cercano di staccare e credo che quest'anno chi più e chi meno abbia avvertito la necessità di farlo. Per quanto mi riguarda, me la sto vivendo tranquillamente, tra mare, montagna e qualche giretto un pò più larghino di cui vi parlerò nelle prossime pubblicazioni :-D
Insomma, niente affanni, ma voglia di riposarmi e vivere con gioia le attività che svolgo di solito! :-)
Come sapete, adoro i picnic, fosse per me ne farei uno al giorno, forse perchè non c'è niente di meglio che pranzare davanti ad un mare tranquillo o circondati da alberi e foglie, oppure cenare sotto un cielo pieno di stelle...insomma, osservare la natura è ciò che maggiormente mi distende, capirete quindi che non poteva passare estate senza qualche picnic! :-D

Il picnic di Ferragosto è stato parecchio rilassante, passato andando per boschi in cerca di un pò di frescura, ed il dolcino che ha coronato la giornata è stata una tarte alle pesche, molto semplice ma golosa e fresca.
Era proprio il tipo di dolce che desideravo per l'occasione: un guscio di delicata pasta frolla contenente una morbida crema alle pesche, servita con un cucchiaio di panna semimontata, pesche fresche e foglioline di menta che vanno a nozze con questo tipo di frutta.
In poche parole, il risultato è così piacevole e goloso che difficilmente chi l'ha assaggiato è riuscito a fermarsi alla prima fetta! :-D

C'è da dire inoltre che quest'estate è stata, per quanto mi riguarda, all'insegna delle pesche che ho praticamente infilato in tutti i dolci che ho portato in giro...sono così delicate e buone che non ho proprio resistito!

E voi come avete passato (o state passando) le vostre vacanze?

Vi lascio questa dolcezza e buon inizio settimana! :-D


tarte alle pesche


Tarte alle Pesche


Ingredienti

Per il guscio di pastafrolla
  • 200 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 30 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • la scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di fior di sale

La crema
  • 340 gr di polpa di pesca
  • 160 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 40 gr di farina
  • 30 ml di succo di limone
  • la scorza di 1/2 limone
  • 160 gr di uova (1 albume + 2 uova intere)
Per la decorazione
  • 3 pesche
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • foglioline di menta
  • Panna semimontata

La pasta frolla

Miscelare insieme la farina con lo zucchero, la farina di mandorle, il lievito ed il sale. Fare una fontana ed inserire al centro il burro a pezzetti, le uova e la scorza del limone. Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto.
Avvolgerlo in un foglio di pellicola trasparente e riporre in frigo per circa un'oretta.

Passato questo lasso di tempo, infarinare il piano di lavoro ed appianare la pasta frolla con un mattarello all'altezza di 1/2 cm.
Imburrare ed infarinare uno stampo per crostate da 24 cm., porlo per 10 minuti in frigo ed infine rivestirlo con la pasta frolla.

Preriscaldare il forno a 180°

La crema

Frullare la polpa delle pesche in un robot da cucina. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e frullare insieme.
Versare il composto ottenuto (piuttosto liquido) all'interno del guscio ed infornare per 30 minuti circa - la crema dovrà risultare cotta e non si muoverà scuotendo leggermente lo stampo -.

Lasciare raffreddare.

Il topping

Sbucciare le pesche e tagliarle a tocchetti. Porle in una ciotola, con lo zucchero ed il succo di limone, mescolare e lasciare da parte.

Al momento di servire, distribuire le pesche preparate in precedenza sulla tarte e decorare con foglioline di menta.

Servire freddo, accompagnando con della panna semimontata.

Nota
  • Senza lattosio: la crema è praticamente senza lattosio, e se volete ottenere un dolce adatto anche a chi non tollera questo zucchero, basterà sostituire il burro della pasta frolla con il burro chiarificato (ghee) e la panna semimontata con quella di soia, come avevo fatto in precedenza qui.


fetta pp

24 commenti:

  1. E' propio una dolce visione questa torta tesoro e sai che profumino!!!Baci,imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Come stai? :-D Il profumino ti assicuro che c'è davvero tutto, ma ancora di più l'aroma...è molto più di quello che mi aspettassi! :-D

      Elimina
  2. Condivido con te la passione per i picnic. Questa tarte ci sta alla meraviglia. Specialmente se va gustata al mare o sotto le stelle... quante fantasie! Ottima la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gina per me andare a fare picnic é spassosissimo, soprattutto quelli serali in riva al mare, per questo parlavo di un cielo pieno di stelle :-D Prova la ricetta se puoi e fammi sapere cosa ne pensi! :-D

      Elimina
  3. ...purtroppo le mie ferie sono finite proprio ieri :(
    Ma ci sono sempre le domeniche per godersela ancora, magari facendo un picnic e portando un dolce così invitante!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Loredana! :-D ci sono ancora le domeniche per andare in giro! Un bacione :-*

      Elimina
  4. Le mie vacanze sono volate, peccato, ed ora sono di nuovo al chiodo...ma come te sto infilando pesche ovunque, e non mi farò sfuggire questa delizia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D Stefy se la provi fammi sapere cosa ne pensi! É strana sta cosa delle pesche, ma io non riesco a non farlo! :-))) Ma quindi sei tornata a casa? Bacetti :-*

      Elimina
  5. Ciao Ago come stai? condivido con te la bonta di questo frutto estivo che anch'io uso molto nei miei dolci.Ho salvato questa ricetta che molto presto provero.Un bacione Tittina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima e dolce Cuochina, spero davvero che ti piaccia! :-D é semplice, ma ha un gusto particolarissimo! Fammi sapere! Bacetti :-*

      Elimina
  6. Mi associo:vacanze finite ieri ma ho ancora qualche giorno a settembre:-D
    :::bella la torta, davvero mai come quest'anno ho infilato anch'io frutta e soprattutto pesche dappertutto!!
    ciao bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giààà!!! Io non mi spiego il perché a dirti il vero... Pensa che ho anche messo da parte il cioccolato per la frutta - pesche perlopiù -! :-D ti mando un bacione :-***

      Elimina
  7. Risposte
    1. proprio così! :-D Piacere di conoscerti! :-D

      Elimina
  8. davvero eccezionale questa crostata, devo provare la crema di pesche deve avere un profumo e un sapore unici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì Vale, è davvero particolare, soprattutto perchè non c'è altro che pesche appunto! E' molto leggerina e profumata! :-D

      Elimina
  9. che bontà divina da provare assolutamente

    RispondiElimina
  10. Deliziosa tarte alle pesche, in estate é il dolce che preferisco, una bella frolla e frutta dolcissima su di un letto di crema... Slurp, non resisto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh ma lo sapete che per me è lo stesso? Qui la crema è sempre frutta, in sostanza, quindi un pò più leggera e profumata, vale la pena! :-D

      Elimina
  11. Indubbiamente un piacere per gli occhi ... e non solo, immagino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! un bacione e....sì, è un gran piacere anche per i golosi, in effetti! :-D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...