domenica 20 giugno 2010

43
commenti

Burghul al Pesto di Nocciole e Pollo - برغل بالبندق و الدجاج





Come vi dicevo nell'articolo precedente, quel famoso giorno di circa un mesetto fa - o forse più, non ricordo - avevo voglia di un piatto particolare e di solito, quando voglio mangiare qualcosa di diverso, mi dirigo verso la zona internazionale della mia dispensa e... cosa ti vedo? Un pacchettino di Burghul che giaceva tristolino tra una bottiglietta di sciroppo d'acero ed un vasetto di salsa Tahina...quindi ho pensato di fare un'opera di bene nel prelevarlo e... cucinarlo! :-D
Nel mentre che succedeva tutto ciò, avevo in testa il sapore delle nocciole, come vi avevo già accennato la volta scorsa!

Mettere insieme Burghul e Nocciole, però, non mi sembrava una cosa così semplice: l'uno con il suo sapore di grano , le altre dal classico sapore della frutta secca mi dava già la sensazione di un insieme troppo carico e pesante....quindi ho pensato di trasformare le nocciole in questo pesto.
In questo modo, il loro sapore è presente, ma in maniera fresca, e smorzato dalla presenza delle altre erbette...insomma, questa è la genesi di questo piatto ;-)

Burghul al Pesto di Nocciole e Pollo - بُرْغُل بِالبُنْدُقِ و الدِجَاجِ
per 4 persone


Ingredienti:
  • 200 gr di Burghul
  • Pesto di nocciole ed erbette (una dose)
  • 1 Petto di pollo grigliato e tagliato a cubetti
  • 1 zucchina affettata, grigliata e tagliata a cubetti
  • 1 melanzana affettata, grigliata e tagliata a cubetti
  • una manciata di nocciole intere
  • sale
  • olio evo
  • un pizzico di Ra's al-hanouth
Mettere a cuocere il burghul in 600 ml di acqua salata (proporzione 1 a 3 = 50 gr di burghul : 150 di acqua) e lasciare bollire per circa 15 minuti.
Una volta passato questo lasso di tempo, versare il burghul in una ciotola, lasciarlo a riposo per 15 minuti e condirlo con il pesto, il petto di pollo, le varie verdure grigliate e le nocciole intere.
Aggiustare di sale e, se necessario, aggiungete dell'olio extra vergine d'oliva.

Servite tiepido o freddo.


Cos'è il Burghul?


Burghul & Cuscus


Nella più antica storia umana conosciuta, troviamo iscrizioni e molto altro risalenti all'Età della Pietra che ci mostrano il grano nella posizione di un qualcosa di venerato.
Ricordano i culti (islamico e pre-islamico) che la pianta del grano scese dal Cielo sulla Terra, tra i Paesi dello Sham - بلاد الشام (Palestina, Giordania, Israele, Siria, Libano, parte dell'Irak, parte dell'Iran, il Sud della Turchia) e la Grecia.

Il Burghul è un derivato del grano duro ripulito dalla crusca che lo avvolge, precotto al vapore, essiccato e schiacciato.
Ha il vantaggio di avere un alto valore nutrizionale, infatti è ricco in ferro, fosforo, magnesio, vitamine ed in più la sua ricchezza principale risiede nei carboidrati lenti.

E' utilizzato soprattutto nel Bacino del Mediterraneo ed in particolar modo in Siria, Libano, Palestina, Giordania ed in altri Paesi Arabi (v. sopra)

Con questo alimento si possono ottenere diversi piatti: il burghul pilaf, il tabbuleh, la kubba.


Oggi è conosciuto un pò dovunque ed anche con nomi diversi.

Per quanto riguarda proprio il nome: in giro è scritto sotto diverse forme ma se consideriamo che è utilizzato in tutti i paesi del Mashreq (Medioriente) che sono perlopiù di lingua araba e che in arabo si scrive بُرْغُل , se devo chiamarlo in qualche modo, preferisco chiamarlo Burghul, cioè con la traslitterazione esatta....altrimenti sarebbe come se all'estero, invece di chiamare la pasta P-A-S-T-A, questa fosse conosciuta come patsa...è un pò strano, no? :-D


Tradotto e tratto liberamente da:
Tabib dot com - informazioni mediche e forum


******************************************************

English version


burghul


Do you remember my last recipe? :-)
Well!!! :-D
I used that sauce in a Middle - East dish... burghul and hazelnuts...does it sound strange? ...maybe... :-D

All kidding aside, its taste is delicious: I loved so much the hazelnuts taste with burghul, chicken and vegetables... try it! ;-)


Burghul Pilaf with Hazelnuts Pesto and Grilled Chicken

for 4 people

Ingredients:

  • 1 cup of burghul
  • hazelnuts and wild herbs pesto
  • 1 grilled chicken breast, cut into little cubes
  • 1 grilled zucchini, cut into little cubes
  • 1 grilled aubergine, cut into little cubes
  • whole hazelnuts
  • salt
  • olive oil
  • Ra's al-hanouth

Bring the burghul and 600 ml of water (add salt) to boil.
Simmer over low heat for about 15 minutes.
Remove from heat and let cool for about 15 minutes.
Add pesto, chicken, vegetables, the whole hazelnuts, a little bit of ra's al hanouth, salt and olive oil.
Stir well and serve.

*******************************

Questa ricetta partecipa alla raccolta di Claudia del blog il Gatto Goloso, "Raccogliamo i Cereali?", rivolta ai cereali integrali: interessante e molto utile per l'estate (e non)...dateci un'occhiata, mi sembra proprio una gran bella raccolta! ;-)

raccogliamo i cereali? :)

43 commenti:

  1. questo post è veramente interessante!
    Il bulghur con le nocciole deve essere buonissimo.

    RispondiElimina
  2. Il bulgur non lo abbiamo ancora provato, ma è da un po' che lo addocchiamo! Molto particolare questa ricetta, quasi dolce con le nocciole ed il loro pesto, ma l'aggiunta delel verdure gli da più gusto e colore!
    bell'idea che ci segnamo.
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Complimenti sia per la preparazione che per il post!!!

    RispondiElimina
  4. Il bulgur non l'ho mai assaggiato ma il cous cous lo adoro e quindi penso mi piacerebbe molto. Sicuramente delizioso il pesto di nocciole. Grazie per questo interessantissimo e gustosissimo post. Un bacio, buon inizio settimana

    RispondiElimina
  5. Bella idea su come servire il Burghul.
    Sul nome, sono d'accordo con te, usiamo la traslitterazione esatta... :-)

    RispondiElimina
  6. Alem: Sì, insolito, ma buono davvero! :-D

    Castagna: :-D no, ma quella la farò prima o poi...mi piace moltissimo! ;-*

    manuela e silvia: Allora dovete proprio assaggiarlo, è davero buono! Poi, io l'ho condito così, ma ci si può sbizzarrire, come anche variano i metodi di cottura in base alla specialità...è interessante come prodotto! ;-D

    Max: :-D Grazie Nuccio! (non è germogliatooo ;-P anzi, è proprio secco :-DDD)

    Federica: Grazie Fede! Il burghul è da provare...non ha lo stesso sapore del cuscus, ma abbastanza più deciso...è proprio il sapore del grano, quindi per sapere se ti piace, dovresti fare una piccola prova prima...io l'ho condito anche in altri modi e devo dire che, se metti salsine e compagnia bella, il sapore si attenua, altrimenti è abbastanza forte la presenza del grano, nel sapore finale...prova prova!!! :-D

    arabafelice: Diciamo, un modo altrernativo :-D
    Sì, infatti, la traslitterazione esatta è meglio per quanto mi riguarda, anche perchè, in Italia non abbiamo la cultura di questi cibi...non almeno in maniera forte, quindi sarebbe più giusto se imparassimo a chiamarli nel modo giusto e capissimo, soprattutto, di cosa stiamo parlando...mi sono accorta che c'è molta, troppa confusione in giro! Si parla di tanti alimenti ed il problema grosso c'è soprattutto, quando a farlo sono persone che non conoscono il prodotto e, soprattutto, fanno confusione con altri, creando in questo modo un'enorme confusione di informazione anche in chi legge...non mi piace questa cosa!
    Se ho scritto quelle due parole sul burghul è stato soprattutto per questo motivo...io in primis avevo le idee confuse in base a quello che leggevo in giro...per questo sono andata a cercarmi le notizie direttamnete alla fonte, almeno queste dovrebbero essere esatte...spero! :-D

    RispondiElimina
  7. Mi hai fatto scoprire un'altro ingrediente interessantissimo. Baci Ago e sempre complimenti per le foto :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Ago, non ci crederai ma io sono una consumatrice di bulgur. Da quando ho scoperto che cuoce in un attimo ed ha le stesse proprieta' del riso integrale ho deciso di tenerne delle scorte.. e' comodo e buono come un cous cous.
    Ottima idea l'abbinamento col pollo ed il pesto, non ci avevo mai pensato e credo che lo provero' prossimamente. :)
    p.s. foto bellissime come al solito.
    Un bacione e a risentirci presto

    RispondiElimina
  9. bellissimo post e ricetta da provare!
    proprio stasera ho mangiato il cous cous che adoro ma il burghul lo devo proprio assaggiare!

    RispondiElimina
  10. Nicol: Grazie Nicol! :-D è un ingrediente particolare, ma proprio gustoso e velocissimo da preparare! :-*

    Katia: hai proprio ragione Katia e fai benissimo a tenerlo come scorta! Io, da quando l'ho assaggiato, lo preferisco anche alla pasta ^_^ e poi il suo sapore sta bene praticamente con qualsiasi cosa...uno dei piatti più buoni e veloci che io abbia mai assaggiat! :-D
    Bacioni anche a te :-***

    ViaggiandoMangiando: Sìsì Ale, assaggialo davvero, il sapore è un pò diverso, secondo me è più carico quello del burghul, ma delizioso...
    vabbè che se fosse per me mangerei solo couscous e burghul...-_- diciamo che sono un pò di parte :-D

    RispondiElimina
  11. ricetta molto interessante.mi ha sempre incuriosito il burgul ma non ho ancora avuto occasione di provarlo.buono il tuo abbinamento

    RispondiElimina
  12. ma quanto deve essere buona questa ricetta....nn conoscevo il burghul però la foto parla da sola viene una voglia di assaggiare subito!!!grazie ago mi hai fatto scoprire un altro ingredienti nuovo per me,ti adoro!!!!!!!!!!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. una ricetta coi controfiocchi, mi piace tantissimo !!!

    RispondiElimina
  14. Che innovativa e intrigante ricettina Ago! ;D Cercheò il bulgur che mi incuriosisce davvero tanto e proverò a fare la tua ricetta. Grazie cara e sempre bravissima!
    Ps: ma studi anche l'arabo? Baci

    RispondiElimina
  15. lucy: Oh ma allora lo devi proprio provare Lucy, o così o con altri abbinamenti...è proprio buonissimo! Certo, se poi non ti piace il sapore del grano tanto buono non è...provalo e decidi! :-D
    E tanto piacere di conoscerti, soprattutto! :-D

    dolci a ...gogo!!!: Prego Imma ;-) Provalo davvero, penso ti dovrebbe piacere! :-D

    dauly: Grazie Dauly! :-D

    Pagnottina: E tu sei sempre troppo buona! :')
    Prova prova, questi cereali sono un tesoro prezioso! All'Esselunga o nei negozi macrobiotici si trova facilmente! ;-D
    Sì, studio l'arabo ed è anche uno studio che mi appassiona molto...è un Mondo così sconosciuto ancora! :-)
    Baciuzzi fortissimi :-***

    RispondiElimina
  16. che buono che deve essere.. te lo rubo =)
    se ti va dai un occhio a
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. Bellissima preparazione, mi piace l'idea della menta con il cereale. E bellissimo post: è da tempo che sono incuriosito da questo burghul di cui sento parlare. Di sicuro lo proverò anch'io di qui a breve.
    Alberto

    RispondiElimina
  18. MMM: ciao e piacere di conoscerti! :-D
    Grazie per la visita, passerò sicuramente prestissimo da te! :-D

    Albertone: provalo Alberto, è buonissimo ed hai ragione, menta e burghul vanno benissimo, ma anche con il cuscus, come anche il prezzemolino....adoro questi sapori ;-D

    RispondiElimina
  19. Ago, ho citato la tua spiegazione sul burghul in un mio post, spero non ti dia fastidio:
    http://arabafeliceincucina.blogspot.com/2010/07/taboule.html

    Un bacione!

    RispondiElimina
  20. Sembra una ricetta buonissima!!! Lo proverò per offrirlo domani ai miei amici...se non ti offendi però toglierò il pollo...siamo vegetariani!
    baci, Alice

    RispondiElimina
  21. arabafelice: Stefy ma quale fastidio, anzi, sono molto onorata! Grazie a te! :-*

    Alice: piacere di conoscerti Alice! :-D
    Spero che il burghul condito così vi sia piaciuto! Con pollo o senza pollo non ha importanza, il sapore del piatto sta nel grano stesso e nella salsina che serve per condirlo! Grazie per la fiducia! :-D

    RispondiElimina
  22. ciao ho appena scoperto il tuo blog:fantastico!!!
    vorrei fare subito questa ricetta, però non so cos'è il Ra's al-hanouth. con cosa si può sostituire?
    grazie
    a presto

    RispondiElimina
  23. Lisso: Grazie e piacere di conoscerti! :-D
    Per quanto riguarda il ra's al-hanouth: si tratta di una spezia araba ed è formata da una miscela di spezie e non (cannella, noce moscata,zenzero, curcuma, pepe nero, boccioli di rosa, zafferano, cardamomo...non ricordo se c'è altro :-)).
    In Italia, puoi trovare qualcosa di simile al supermercato, nel reparto spezie, sotto il nome di "spezie per cuscus", quindi puoi usare questo in sostituzione, altrimenti puoi anche ometterlo :-)
    In tutta la ricetta va messo solamente un pizzico di ra's al hanouth, non si noterà più di tanto la sua assenza ;-)

    RispondiElimina
  24. very creative dish. I love bulgur in all forms. thanks for the recipe.

    RispondiElimina
  25. Wow, finalmente qualcuno che spiega la differenza tra bulghur e cous cous, grazieee, in corsica quest'anno ho fatto spesa di cous cous particolari,con segale e altri cereali, questo pesto potrebbe essere molto interessante per me che sono una piemontese e le nocciole le ho dietro casa. Bellissima idea!

    RispondiElimina
  26. tobias cooks: Nice to meet you Tobias! I love it, too! Thank you to be stopped here! :-D

    Lia: Piacere di conoscerti Lia! :-D
    Son felice ti piaccia questa piccolissima spiegazione....leggevo troppa confusione in giro al riguardo :-)
    Eh fortunella te, hai ragione! Le nocciole piemontesi sono davvero il massimo, hanno un sapore così intenso che anche questo pesto acquisisce davvero "carattere" :-D
    Non vedo l'ora di tornare da quelle parti per comprarne un pò!
    Fammi sapere se lo provi, spero che ti piaccia! :-D

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Ago, sono passata da claudia a votarti!! questo post me lo ero perso!! è fantastico il bulghur fatto così!! spero tu vinca!! in bocca al lupo!!!!

    RispondiElimina
  29. K@tia: Grazie Katia, sei stata un tesoro! :-D

    RispondiElimina
  30. What a nice recipe. As I am a lebanese we have similar recipe to this one, we add chick peas instead of hazelnut and tomatoa paste with some chopped tomatoes instead of pesto. Especially the burghul is organic from our village. But ras alhanout is morrocan spices.

    RispondiElimina
  31. بحب البرغل كتير كتير و بمووت بالأكل البلدي متل الورق عنب و غيرو
    بس راس الحانوت بهارات من المغرب

    RispondiElimina
  32. @Anonimo: Thank you! This is one of my personal version of burghul, but I'm so happy to know your traditional recipe, next time I'll try to cook it with chick peas and tomato. I've a question: I used ra's el hanouth to have an arabic flavour, but what kind of spice do you use in this dish?

    RispondiElimina
  33. @Anonimo: تشرّفنا, أحبّ البرغل كثيراً أيضًا! نعم, رأس الحانوت هو من المغرب و من أين أنت؟

    RispondiElimina
  34. molto bella questa insalata!
    :)

    David
    http://saladpride.blogspot.com/

    RispondiElimina
  35. meravigliosa ricetta ...complimenti!Insolita e davvero sfiziosa, te la proverò! un bacio

    RispondiElimina
  36. Carina la ricetta e complimenti per la precisione della spiegazione sulla translitterazione del Burghul! La domanda è: posso preparare il tabulè con il cous cous o sarebbe come, parafrasandoti, fare la matriciana con il riso? Ciao e a presto, passa a vedere i miei arrosticini di pecora al cous cous se hai voglia.

    RispondiElimina
  37. Ciaoo carissima, beh che dire amo sia il bulgur che il cous cous.. e sono sempre una grande risorsa e mi donano quel non so che di orientale ed esotico.davvero interessante ed invitante la tua ricetta.. bacino

    RispondiElimina
  38. Grazie Andy! :-D
    Sì, il tabbuleh vero si fa con il burghul, ma c'è chi lo fa anche con il cuscus e chiaramente non è tabbuleh...anche se lo chiamano così :-DDD quindi vista sotto quest'ottica, per me è davvero come fare l'amatriciana con il riso :-DDD
    Certo che ho voglia di vedere la tua ricetta, non riesco a venire oggi, ma entro domenica faccio un salto da te! :-*

    RispondiElimina
  39. Ehiii Vale Ciaooo!!! :-D
    E' vero, questi alimenti rimandano sempre all'idea di qualcosa di orientale...forse è epr questo che li amo tanto anche io! :-D Bacioni anceh a te! :-*

    RispondiElimina
  40. la provo amo il burghul e lo cucino quasi ogni settimana!!! grazie per le tue ricette saporite !!!

    RispondiElimina
  41. Sono senza parole: un post di spessore, con una foto meravilgliosa, ricco di spunti culturali e una ricetta originale da copiare e ....mi piace molto la traduzione del titolo :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...