Paninetti da aperitivo al muffato

mercoledì, novembre 14th, 2012

paninetti al muffato

Rieccoci all’appuntamneto mensile con le Cacioricette, oggi ci troviamo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, a Scanno, e torniamo a far visita a Gregorio Rotolo, ve lo ricordate? Lo avevamo incontrato a marzo con gli involtini al Gregoriano, un meraviglioso formaggio di sua produzione!
Oggi però, il formaggio principe è un altro, il Muffato.
Si tratta di un formaggio erborinato molto particolare, dolce e poco invasivo all’assaggio da crudo, cambia sapore da cotto, divenendo dolcissimo e sprigionando tutte le note caratterisitiche del latte e dei formaggi più delicati.

muffato

Mi ha piacevolmente colpito questo suo gusto che va ad attenuarsi e ad ingentilirsi…. la mia interpretazione lo vede nell’impasto di paninetti da aperitivo, semplicissimi, ma che contengono l’essenza di questo formaggio.
Potete leggere altre info su Quale Formaggio!


Paninetti da aperitivo al Muffato
 
Ingredienti
  • 300 gr di farina
  • 50 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 110 gr di lievito madre in forza
  • 20 gr di zucchero
  • 3 gr di sale
  • 120 gr di Muffato
  • 100 ml di acqua*
  • 1 uovo
Preparazione
Tagliare il formaggio a dadini.
Setacciare la farina, unire lo zucchero, il burro ed il lievito madre sciolto nell’acqua leggermente intiepidita. Impastare bene ed unire il sale. Lavorare rapidamente, ripiegando l’impasto su se stesso.
Lavorare per 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Schiacciarlo con le mani e distribuirvi sopra il formaggio. Impastare facendolo incorporare bene.
Coprire la ciotola con un piatto in ceramica e riporre in luogo tiepido per 6 ore.
Riprendere l’impasto, sgonfiarlo, formare dei cilindri di 2 cm di lunghezza e 20 gr di peso. Arrotolarli su se stessi formando dei paninetti rotondi.
Posizionarli, ben distanziati gli uni dagli altri, sulla placca rivestita di carta forno.
Far lievitare per 1 ora e ½.
Appena raddoppiano di volume, spennellarli con l’uovo leggermente sbattuto e cuocere in forno preriscaldato a 230° per 12 minuti circa o fino a che non saranno ben dorati in superficie.
Nota
 
Bisogna fare attenzione a quanta acqua assorbe la farina; in linea di massima, la quantità è quella indicata nella ricetta.

 



8 risposte a “Paninetti da aperitivo al muffato”

  1. Dolci a gogo scrive:

    Non conoscevo questo formaggio però mi attira tantissimo!!Baci,imma<br />P.S. Da oggi è partito un mio nuovo contest dedicato ai dolci di natale in collaborazione con Wald e avrei davvero tanto piacere che tu partecipassi, ti aspettoooo!!

  2. Caterina Pili scrive:

    adorando il formaggio non posso che apprezzare anche questo che mi hai fatto conoscere e mi viene l&#39;acquolina anche se ormai l&#39;ora di cena è passata da un bel pezzo! ciao carissima e come sempre ti faccio il complimento per la foto stupenda!

  3. lucy scrive:

    muffato…si direi che fa per me, me lo immagino pungente e con un adorino, che io, topino, adoro!

  4. Vaty ♪ scrive:

    ciao Ago, <br />arrivo qui dal contest di Claudia e mi fa piacere poter conoscere foodblogger che sino ad oggi non conoscevo!<br />vaty

Lascia una risposta


Mi chiamo Agostina e vi do il benvenuto su Pane, burro e marmellata, un blog che parla di cibo, di fotografia di ingredienti semplici e ricette per gustarli al meglio...Continua

SEGUIMI SU

Iscriviti alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!

* = campo obbligatorio

Translate


Use the translator to read this page in your language

seguimi su

LET’S CONNECT



INSTAGRAM FEED

Ultimi assaggi dalla cucina

Mousse al cioccolato fondente, cantuccini e Vin Santo

Mousse al cioccolato fondente, cantuccini e Vin Santo

Vi capita mai di aver voglia di qualcosa di dolce e non aver nulla per soddisfare questo desiderio? [...]
Mozzarella in carrozza

Mozzarella in carrozza

Oggi vi parlo di un piatto che mi piace da sempre: la mozzarella in carrozza. È una pietanza dall[...]
Torta leggera al limone (con solo albumi e senza lattosio)

Torta leggera al limone (con solo albumi e senza lattosio)

Alle volte il mondo va un po' troppo veloce, mentre invece il tuo organismo vorrebbe fermarsi un att[...]
Crema pasticcera extra di Christophe Felder

Crema pasticcera extra di Christophe Felder

Ci sono poche cose che mi lasciano senza parole e questa crema pasticcera è stata una di queste. È d[...]
i segreti dell’impasto per una pizza perfetta

i segreti dell’impasto per una pizza perfetta

Mia mamma era una grande amante della pizza e le riusciva veramente benissimo: morbida, ben lievitat[...]

Ultimi commenti

  • Torta al cioccolato {DOUBLE CHOCOLATE BUNDT CAKE} – In cucina con Giada e Sara { […] ieri sera per caso mentre cercavo spunti per preparare una torta. Quando ho visto la foto di questa non ho avuto più dubbi :... }
  • Ago { La Toscana è splendida, così solare e romantica, la adoro anche io! :-D La schiacciata é favolosa, provala quando puoi perché dà veramente molta soddisfazione!... } – mag 03, 11:32 AM
  • uno spicchio di melone { Io amo...ma proprio AMO la toscana! E la amo anche per questa splendida focaccia...l'ho sempre e solo mangiata! La tua ricetta mi ha incuriosito molto!... } – mag 03, 10:59 AM
  • Ago { Grazie a te!!! :-D } – mag 02, 4:30 PM
  • uno spicchio di melone { Meravigliosa idea per recuperare gli albumi! Grazie per la ricetta! unospicchiodimelone! } – mag 02, 11:53 AM
  • Ago { Ciao Monica! :-D È bellissimo quello che mi scrivi, hai assaggiato alcuni tra i prodotti più buoni della Calabria! Spero proprio che questa ricetta sia... } – apr 07, 10:21 AM

AWARDS

dmblgit_blue oct 2012

In cucina con loro


Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu abbia la migliore esperienza possibile su questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere i cookies del sito web. Leggi di più | OK