mercoledì 16 settembre 2009

30
commenti

Le fette biscottate homemade con lievito madre






Oggi diluvia...pazzesco! Ieri un sole splendente ed oggi lampi, tuoni e pioggia costante :-( che tristezza...ma io non mi rassegno, sono sicura che domani rispunterà il sole...l'estate non può essere già finita! :-(

Per consolarmi/ci, dato il tempo orribile che ha investito un pò tutta l'Italia, vi invito a prendere un thè con me...fuori sul mio balcone al sole splendido e tiepido di qualche giorno fa, e l'atmosfera più paradisiaca di questo Mondo!
Prendiamola un pò come una danza del sole :-D come dice Claudia, sperando che torni bello presto...devo ancora mangiare un altro paio di gelati e fare qualche altra colazione all'aria aperta, prima di chiuder completamente i battenti della Bella Stagione...:-)




Le fette biscottate che vi offro, sono fatte con il lievito madre e sono BBBUUUOOONISSSIMEEE!!!
Leggere e fragranti, deliziose per la colazione o per quando vi pare...io le mangio a tutte le ore, magari con un veletto di marmellatina casalinga... sono sempre deliziose.
La ricetta è una rielaborazione di questa qui che ho trovato sul blog di Vera.
Considerate che non ci sono uova, quindi sono davvero molto leggere e sono fatte nel modo più naturale e semplice possibile... provatele se vi va, sono sicura che, come me, non le abbandonerete più! :-D



Fette biscottate con lievito madre

Ingredienti:

  • 550 gr di farina (anche 600 gr - dipende dalla farina che utilizzate e da quanto liquido assorbe)
  • 200 gr di lievito madre rinfrescato dal giorno prima
  • 100 gr di latte (o acqua*)
  • 100 gr d'acqua
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di olio extravergine d'oliva o di girasole
  • un pizzico di sale


Fate leggermente intiepidire 100 gr di latte e sciogliete bene il lievito madre. Unite 1 cucchiaio di zucchero e 100 gr di farina. Mescolate bene e lasciate riposare per 30 minuti.
Passato questo lasso di tempo, aggiungete l'acqua leggermente intiepidita, l'olio, il resto dello zucchero e la farina. Iniziate ad impastare ed appena tutti gli ingredienti sono abbastanza amalgamati, aggiungete un pizzico di sale.
Impastate per circa 10 minuti.
Alla fine, l'impasto risulterà piuttosto compatto, ma abbastanza elastico.
Suddividetelo in 6 pezzature, se utilizzate degli stampi per mini plumcake antiaderenti (come ho fatto io), altrimenti potete fare anche un solo plumcake...la differenza sarà nell'estetica (otterrete delle fette più grandi), ma la sostanza resta sempre la stessa.
Appianate leggermente il pezzo di pasta ed arrotolatelo su se stesso. Mettetelo nello stampo, livellando bene.
Fate così per tutte le altre pezzature.
Lasciate lievitare per 8 - 10 ore (in estate 8 ore bastano, ma in inverno le 10 ore ci vogliono).
Infine, spennellate ogni plumcake con del latte a temperatura ambiente e cuocete a 180° per 30 - 40 minuti, controllando con uno stecchino per vedere se effettivamente la cottura è terminata.
Se durante la cottura, dovessero tendere a scurirsi troppo, coprite con della carta di alluminio, ma lasciateli comunuque tutto il tempo necessario.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Per quanto riguarda il taglio, bisogna attendere che si raffreddi tutto benissimo, quindi, se li sfornate la mattina, il taglio fatelo di sera e viceversa, comunque, vi posso assicurare che è una pasta facilissima da sezionare.

Una volta ottenute le fette, posizionatele sulla teglia e passatele in forno per una ventina di minuti, giusto il tempo di farle diventare dorate da entrambe le parti (in caso giratele su ogni lato).

Sfornate ed appena il forno diventa tiepidino, rimettetele dentro.
Nel raffreddarsi, si asciugheranno anche meglio.



Sono davvero ottime!!! :-D

Nota

Riguardo il latte, è ormai da diverso tempo che l'ho sostituito con sola acqua, quindi in totale 200 gr di acqua.

30 commenti:

  1. ah mai sei bravissima...devo decidermi a produrle anch'io...le tue sono favolose!!

    RispondiElimina
  2. sono una meraviglia!!!
    son venute benissimo!!!!
    con il lievito madre, immagino che bontà!!!
    sarebbero perfette con tutte le marmellate che ho preparato questa estate!!
    intanto segno la ricetta e poi penso se dar vita a un pò di pasta magica:)
    bacioniii!

    RispondiElimina
  3. lo so che sono ottime e si vede anche dalle tue foto !! le faccio sempre per la mamma, anche io da quella ricetta !! hiihih

    RispondiElimina
  4. ecco, questo è un esempio della fine che fai fare alla tua cara figlioletta fermentata..e devo dire che il risultato mi sta provocando un po' a provarci! sono molto belle, perchè sono venute con una mollica omogenea, belle lisce sui bordi, tosatet in modo uniforme..si gusta anche con gli occhi la friabilità di queste belle fette biscottate!

    però vorrei sapere come devo proporzionare gli ingredienti per farle con il lievito normale, invece di 600 di farina e 200 di pasta madre devo fare 800 di farina e il lievito? oppure come?

    RispondiElimina
  5. ehi ^_^
    Che bravissima che sei stata!Sono bellissime :)
    E sono senza uova!Perfetto direi!
    E' tra i lievitati che ho voglia di provare al più presto, magari prima rifaccio quel Cooming Soon in Stand by ;)
    Ci vuole un po di voglia...anche qui non fa che piovere e piovere e piovere...mi mette una tristezza.
    Bella la tazza, credo di averla adocchiata tempo fa da queste parti ma non ho potuto comprarla :(
    Mi piaceva com era dipinta e se non sbaglio...non ha un filtrino incorporato? ^_^
    Tanti baci**

    RispondiElimina
  6. Complimenti Ago, sono bellissime e, sono certo, buonissime.
    Devo davvero provarle, anche perchè qui in casa mangiamo molte fette biscottate.
    Ricetta segnata ;)

    Alberto

    RispondiElimina
  7. Queste fette fanno venire l'acquolina in bocca...la forma a funghetto è bellissima ^_^

    RispondiElimina
  8. Federica: Falle che sono tutta un'altra cosa! ;-)

    Chiara: Chiaretta sai che anch'io penso che sia una pasta magica? ;-P
    Falle che con le marmellatine casalinghe sono troppo buone ;-9

    Lisa: Abbrava e non ci hai detto niente!!! :-D La ricetta è ottima devo dire! ;-D

    Cuochella: Vero Giorgia, questa è una delle sue gloriosi fini :-DDD
    per la ricetta senza LM...allora, io credo che dovresti lasciare tutto così com'è, togliere il Lm ed aggiungere 25 gr di lievito di birra...la proporzione di liquidi è giusta per 500 - 550 gr di farina e considera che l'impasto deve venire non morbido come la pizza, ma più "sodo" e sempre ben gestibile!
    Dovresti provare, ma credo che vanno bene le dosi così! ;-D

    Daphne: ecco, anch'io aspetto il tuo stand by! ;-D
    Oh dai, la voglia ti viene se ti metti, poi ti capisco, con il tempo brutto non si ha voglia di fare niente :-(
    la tazza è proprio con il filtrino incorporato...le tisaniere e le tazze in generale mi piacciono tantissimo e le colleziono :-D quando posso! Anche tu? ;-D

    Albertone: Eccerto che le devi provare!!! Sono sicura che, una volta che le provi, te le rifarai ad ogni rinfresco :-D

    Simona: Simo fai il lm così le provi..ne vale proprio la pena! oppure prova con il lievito di birra, penso che vengono bene anche in quel modo! ;-)

    Mika: Anche a me pisce moltissimo ;-D

    RispondiElimina
  9. mmmm che bontà e sono pure bellissime.....mi annoto la ricetta..baci alla prossima...

    RispondiElimina
  10. Accetto volentieri l'invito Ago! Ti sono venute veramente bene queste fette biscottate, tutte belle precise, bravissima!

    RispondiElimina
  11. Elisa e Tania: ciaooo ragazze!!! Sì, provatele che sono troppo buone, niente a che vedere con le fette tradizionali!!!
    Io non sono una patita del genere, eppure queste non me le faccio mai mancare, hanno un sapore unico! :-D

    RispondiElimina
  12. Io collezionerei di tutto, tazze piattini, cucchiaini, cucchiaietti, ciotoline tuttoooo.
    Solo che non ho abbastanza soldi O_o
    Nemmeno per una teiera ogni tanto col filtrino O_o
    Era proprio quella allora ^_^
    Mi devo impegnare lo so :/
    Però buh...oggi comunque cè stato un raggio di sole, da te? :)
    Baci

    RispondiElimina
  13. Ecccome ti capisco...il fattore economico vale anche per me...ed anche il fatto di collezionare qualsiasi cosa :-D
    Purtroppo le risorse economiche sono quasi sempre pochine e quiiiindiiii...tante volte non se ne fa niente ;-P
    sìsì...oggi giornata beautifulissimissima!!!
    Un sole bello tiepido...mi sa che la danza del sole di Claudia funziona!!! :-D
    E da te ha funzionato anche??? :-***

    RispondiElimina
  14. Ciao cara, grazie di avermi segnalato quel problemino nel blog. Ora l'ho sistemato.
    Anchi qui c'era il tempo brutto... :-S!
    Che bellissima ricetta... sto immaginando il profumino che fanno queste fette biscottate... mmmmmmm
    Bacioni!
    Pati

    RispondiElimina
  15. sono meravigliose queste fette biscottate ed hanno tutta l'aria di essere buone, croccanti al punto giusto...ottime con burro e marmellata ;-), complimenti anche pe rle foto, sono belle. un saluto, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  16. Pati: Son felice che tu abbia risolto! :-D

    Irene: :-DDD vero, con burro e marmellata sono ottime :-DDD

    RispondiElimina
  17. la settimana prossima mi arriverà il forno nuovo...questa è una ricetta da tener presente per testarlo...bravissima!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Ago, rispondo qui alla tua domanda sul mio blog per quanto riguarda i bomboloni (spero che tu la veda): io li ho tenuti 20 min nel forno ed erano quasi colorati.
    Devi un po' regolarti in base al tuo di forno comunque non li devi tirare fuori coloratisimi, devono avere una leggere doratura.
    ma comunque credo non meno di un quarto d'ora.
    il trucco sta nel fatto che cuocendo in forno hanno bisogno di meno tempo per la doratura in olio e quindi sono meno pesanti e poco impregnati.

    Fammi sapere, ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  19. Hmm io non vado matta per le fette biscottate, ma le tue, essendo fatte i ncasa come quelle di Sara di Meringheallapanna, devono essere speciali! ;)

    (ros)marina

    RispondiElimina
  20. beh Mari, se vogliamo le fette biscottate in casa, ormai le fanno tutti! Ognuno ha la sua ricetta: chi le fa con le uova e lievito di birra come Paoletta di Anice e Cannella e non mi ricorso chi altro ho visto proprio in questi giorni, sara che ho visto ha usato il lievito disidratato...Vera, la ragazza da cui ho modificato poi la ricetta, le fa senza uova e con il lievito madre...io ho appunto iniziato ad usare questa perchè non vengono usate uova nè burro, ma male che va olio e puoi usare anche quello d'oliva...diciamo che la scelta è varia, dipende tutto dal tipo di sapore che vuoi ottenere e dal tipo di fetta anche...tra tutte quelle che ho visto, non ci sono 2 tipi di prodotto finito che si assomigliano! Però, sono tutti soddisfatti delle loro fette ee...credo di sapere perchè ;-)
    Ti consiglio di autoprodurle anche tu, vedrai come inizierai ad usare quelle invece dei classici biscottini o altro! :-D

    RispondiElimina
  21. Astrofiammante: Un forno nuovo? ottimo acquisto!!! :-D il mio è vecchietto...ogni volta con le temperature è un punto interrogativo! mi sa che adesso ti lancerai nell'infornaggio eh? :-D
    Aspetto di vedere le tue news allora!!! ;-)

    Betty: grazissime cara!!! :-D

    RispondiElimina
  22. Thanks for stopping by!
    I wish I could read your blog! haha
    But I love all your photo's! So nice!
    :)

    RispondiElimina
  23. Ash: Hiiii!!!!
    Your blog is fantastic, I love it! But..You can read my blog! You can use the Google translator on the sidebar!
    And thank you so much :-D I'm happy that you love my photos :-D
    kisses
    Ago :-D

    RispondiElimina
  24. sono splendide!!!e guardando iltuo blog sei davvero bravissima!!cdomplimenti!!!

    RispondiElimina
  25. Ho vissuto un anno a Milano, l'anno scorso. Non so perche, ma le fette biscottate sono diventate una delle mie cose preferite come colazione e merenda. Per me sono un simbolo dell'Italia, non vedo l'ora di farle a casa mia cosi forse il sapore mi riportera al mio anno splendido.

    RispondiElimina
  26. Genny: genny dovresti provarle :-P Pensa che a casa mia piacciono a tutti e questa è una gran soddisfazione :-) provale! :-D

    Frenchie: Ciao Frenchie e benvenuta! :-D Sai che, effettivamente, non avevo mai fatto caso che all'estero non le usano più di tanto? Sarei felice davvero se ti facessero tornare un pò in Italia :-D

    RispondiElimina
  27. Ho preparato questa ricetta e ho mangiato il pane senza biscottarlo.È venuto buonissimo. Pensi che potrei realizzare questa ricetta in versione salata o comunque neutra da farcire con qualcosa di salato? Grazie per la risposta, Alessandra

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...