Pepite di nocciole e mandorle

venerdì, gennaio 29th, 2010

  pepita 2-1 copia
Oggi parliamo di esperimenti! ;-)
L’esperimento in questione riguarda il Natale di qualche anno fa, quando pensai di regalare invece che il solito panettone, dei dolcini homemade.
Pensa che ti ripensa, tra i vari dolcetti che avevo deciso di inserire nei pacchetti, mi mancavano dei biscotti..e sì, perchè io li volevo semplici, ma particolari…non i soliti dolcetti, ecco!
Qualche tempo fa, in un commento a Daphne riguardo il suo contest sulle intolleranze, dissi che la cucina è prima cervello e poi messa in pratica e questo è vero. Quello che volevo intendere è che, secondo me, per poter cucinare qualcosa di commestibile bisogna innanzitutto assaporare il cibo virtualmente, cioè immaginare i sapori che vorremmo unire…questa è la mia filosofia in cucina, quello che Laura definisce Alchimia (perfettamente d’accordo con te Lauretta :-D)
Ritornando ai biscotti, come vi dicevo, volevo dei biscotti particolari che, al primo assaggio, potessero suscitare delle belle sensazioni e così iniziai proprio ad immaginarne il sapore: volevo che sapessero di mandorle, di nocciole, di cioccolato, che fossero morbidi ma non eccessivamente burrosi…
Non mi dilungo più di tanto, vi dico solo che piacquero moltissimo e vi posso assicurare che sono proprio come me l’ero immaginati! ;-)
pepita 3-1 copia


Pepite di nocciole e mandorle al cioccolato

Ingredienti:

    • 150 gr di farina
    • 75 gr di farina di mandorle
    • 75 gr di farina di nocciole
    • 120 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
    • 120 g di zucchero
    • 2 uova intere ed 1 tuorlo
    • 1 bustina di lievito in polvere
    • 1 bicchierino di amaretto
    • 1 pizzico di sale

 

  • Cioccolato fondente al 60% per la finitura

 

Mischiare le farine, il sale ed il lievito. Mettere al centro il burro a pezzetti, le uova e l’amaretto. Impastare bene fino ad ottenere un panetto morbido. Ricoprire con la pellicola trasparente e riporre in frigo per 30 minuti.
Passato questo lasso di tempo, riprendere il panetto, formare delle palline, disporle sulla palcca del forno distanziate l’una dall’altra e schiacciarle leggermente. Infornare a 180° per 10 – 12 minuti circa.
Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.
Una volta freddi, sciogliere il cioccolato a bagnomaria e passarvi dentro metà biscotto. Lasciare asciugare su carta forno.



17 Responses to “Pepite di nocciole e mandorle”

  1. NUVOLETTA scrive:

    Che belli questi biscotti! brava! buon fine!

  2. Aurelia scrive:

    Te lo dico???<br />Ok,ok.,te lo dico…<br />Ago,sei un portento,bravissima nello scrivere,bravissima in cucina e le tue foto sono bellissime.<br />Riesco a immaginarmi il gusto delle tue pepite!<br />Deliziose…<br />Buon fine settimana :)

  3. Pippi scrive:

    guarda mi è bastato guardare la foto…..leggere la tua descrizione di come te li eri immaginati…insomma…..MI HAI CONVINTA!! ;-))))<br /> mi sa che li provo hehe<br />a prestissimo<br />Pippi

  4. fantasie scrive:

    Hai perfettamente ragione, ma quando questo si applica alla sfera dolci, io mi tolgo tanto di cappello, perché è davvero difficile trovare la giusta alchimia!<br />BAci<br />Stefania

  5. Federica scrive:

    noooo sono meravigliosi!!! segno la ricetta da fare quanto prima!! ciaooooooooo

  6. Gloria scrive:

    Mi sembrano deliziosi e con una scioglievolezza unica!

  7. una pepita dopo l&#39;altra le mangerei tutte e cmq anch&#39;io sono convinta che la cucina ed i dolci in particolare dvono adattarsi a noi ad i nostri gusti per riuscire poi a ricreare nell&#39;assaggio quel sapore che ci lascia poi trasportare nel mondo della golosità pura!!!un abcione imma

  8. Cuocopersonale scrive:

    wow… molto pepite… e molto gustose secondo me… :-)<br />complimentissimi..<br />Matteo

  9. Ma te ne rubiamo subito qualcuna! devono essere buonissime! quanti ingredienti nell&#39;impasto…e la mezza copertura di cioccolato..perfetta!<br />bravissima!<br />un bacione

  10. crumpetsandco scrive:

    Dei biscotti quasi nati da un sogno… ed i sogni, come dici anche tu, nascono prima nel nostro cuore, poi nella nostra testa e poi grazie alla buona volontà e creatività diventan realtà…come queste pepite meravigliose!<br />grazie per averle condivise<br />Ciao<br />Terry

  11. arabafelice scrive:

    Una descrizione che fa venire l&#39;acquolina in bocca:bisognerà provarli ;-)

  12. NIGHTFAIRY scrive:

    Ma quanto devono essere buoni?!Mitica!

  13. Lauradv scrive:

    Wow! ma grazie per avermi citato… me ne sono accorta solo dopo perchè all&#39;inizio sono rimasta incantata per almeno qualche minuto dalla foto di questi splendidi biscotti! Lauradv

  14. AlessandraLace scrive:

    wow, che meraviglia!!! grazieeeeeeee

  15. Lady Cocca scrive:

    Gioia mia sono una squisitezza…e si sono proprio delle pepite meravigliose..da riprovare assolutamente!!!<br />ciaoooooo

  16. Chiara scrive:

    ciao Ago!!<br />bellissime le tue pepite!!!<br />ti faccio un mare di complimentiiiii!!! mentre gironzolavo qua e la ho letto della tua vittoria:)))<br />bravissimaaaaaaa<br />baciii

  17. Ago scrive:

    NUVOLETTA: Grazie Nuvi! bacioni! :-D<br /> <br />Aurelia: …Io dico che tu sei troppo buona, sìsì! Però sono davvero immensamete felice che ti piacciano :-D <br />Ti mando un grandissimo bacione tessora! :-***<br /> <br />Pippi: :-D Spero davvero che ti piacciano! :-D<br /><br />fantasie: Forse è vero che con i dolci è più difficile, ma in fondo, prova oggi prova domani, le giuste alchimie si

Lascia una risposta

Mi chiamo Agostina e vi do il benvenuto su Pane, burro e marmellata, un blog che parla di cibo, di fotografia di ingredienti semplici e ricette per gustarli al meglio...Continua

Iscriviti alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!

* = campo obbligatorio

Translate


Use the translator to read this page in your language

LET’S CONNECT

la mia fanpage



INSTAGRAM FEED

Ultimi assaggi dalla cucina

Crema fredda al caffè e meringa

Crema fredda al caffè e meringa

In queste sere d'estate non è cosa strana che la cena (anche il pranzo, in verità) sia composta da p[...]
Risotto d'estate ai peperoni e pomodori

Risotto d'estate ai peperoni e pomodori

Ieri pensavo a come l'estate riesca a scardinare i ritmi più consueti. Di come sia bella con i suoi [...]
Spaghetti con asparagi di mare e salmone

Spaghetti con asparagi di mare e salmone

Ci sono momenti in cui tutto corre e tutto va e tu ti ritrovi a voler stare dietro a qualsiasi cosa,[...]
Torta soffice al cocco e pesche senza uova e latticini

Torta soffice al cocco e pesche senza uova e latticini

Immaginate di voler fare un dolce, morbido, delicato ed anche buono, ma vi accorgete che le uova son[...]
Zuppa di fagioli corallo, le ricette di famiglia

Zuppa di fagioli corallo, le ricette di famiglia

Ci sono ricette che con il loro sapore e profumo fanno parte del nostro bagaglio di ricordi. Ricordi[...]

Ultimi commenti

AWARDS

dmblgit_blue oct 2012

In cucina con loro

Cerchi qualcosa?