Un Natale Calabrese: Spaghetti con Alici e Mollica

lunedì, dicembre 16th, 2013

DSC_6697 spaghetti alici e mollica

Dopo avervi fatto fare un piccolo giretto all’estero, rientriamo in Italia e rimaniamo per un pò in Calabria! 😀
Il Natale è una festa importante: tutti i Paesi del Mondo la vivono in maniera diversa e “tipica” secondo le loro tradizioni. L’anno scorso, proprio in questo periodo, avevo parlato un pò delle mie tradizioni, ricordate?
Beh, ho visto che quei post sono stati accolti con molto interesse da tanti di voi e che vi son tornati utili anche quest’anno, quindi perchè non continuare? ^_^
Per me è piacevole ripercorrere la storia alla ricerca delle mie tradizioni più radicate, anche perchè tante volte non sappiamo nemmeno il perchè di tante usanze, ed in più, è un buon pretesto per parlare di quello che è effettivamente la mia Regione. Di notizie in giro ce ne sono tante, ma di veramente attendibili, sinceramente, ce ne sono pochissime. Come vi avevo già accennato l’anno scorso, le festività natalizie sono molto importanti in Calabria.
La Vigilia di Natale non si mangia carne, è di magro, quindi il pesce è il re della tavola.
Un’antichissima tradizione vuole che per la cena della Vigilia, si prepari la pasta, di solito lunga, con alici e mollica di pane tostata.
E’ un piatto fondamentalmente povero, nato proprio dalla cucina delle classi più povere che, non potendosi permettere grandi lussi e sfarzi nemmeno durante la festa più sentita dell’anno, condivano la pasta con la mollica del pane raffermo.
Questa tradizione della pasta con la mollica fa parte della storia di quasi tutto il Sud d’Italia, non per niente anche in Sicilia è molto famosa la pasta ammuddicata. Ma è la tradizione della pasta in sè che nasce nel Sud con la venuta degli Arabi nel periodo della Reconquista. Furono infatti proprio loro che la portarono nel nostro Paese!
Per quanto riguarda questo piatto, la ricetta originale calabrese prevede l’utilizzo delle acciughe sotto sale e l’immancabile peperoncino. Nella mia versione ho sostituito in parte le acciughe con le alici fresche, giusto per dare un tono più importante al piatto, ma per il resto rimane tutto invariato, anche perchè è talmente delizioso nella sua semplicità che non ha bisogno di modifiche per avere il successo che merita in tavola.

DSC_6693 pasta alici e mollica

Spaghetti con Alici e Mollica di Pane

Ingredienti
per 4 persone

  • 320 gr di spaghetti (o altra pasta lunga)
  • 750 gr di alici
  • 1acciuga sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 peperoncini
  • pangrattato
  • olio buono
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b.

Preparazione

Pulite le alici eliminando la testa e la lisca centrale.
Sciacquatele sotto l’acqua corrente e ponetele da parte.
Ponete a bollire l’acqua per la pasta e salatela.
In una padella abbastanza capiente, riscaldate a fuoco medio- basso qualche cucchiaio di olio. Sbucciate lo spicchio di aglio, lavatelo bene e ponetelo in padella insieme al peperoncino tritato, un pò di prezzemolo ed alle acciughe. Appena l’olio inizia a sfregolare, l’aglio prende colore e le acciuge si sciolgono, unite anche le alici. Avviate la cottura per 10 minuti circa ed alla fine regolate di sale, se necessario. Spegnete il gas e ponete da parte.
In un’altra padellina, ponete il pangrattato e fatelo tostare leggermente – deve assumere una bella colorazione dorata -.
Versate la pasta nell’acqua portata ad ebollizione e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.*
A fine cottura, versate un paio di cucchiai dell’acqua di cottura nella padella contenente le alici. Scolate la pasta e versatela nella padella con il condimento. Mantecate il tutto regolando di sale se necessario, aggiungendo dell’altro peperoncino a gusto e spolverizzando sopra tutto alcune belle manciate di pangrattato.
Impiattate spolverizzando con dell’altro prezzemolo e del pangrattato.

Nota

*Gli Spaghetti potete farli anche in casa e se userete la pasta fresca il piatto sarà ancora più invitante. Per farli non ci vuole molto, qui trovate tutte le indicazioni! 😀

Il Pecorino: per rendere questo piatto ancora più saporito, potete spolverizzare alla fine uan bella manciata di pecorino grattugiato.

 



Tags: , , , , , ,

7 risposte a “Un Natale Calabrese: Spaghetti con Alici e Mollica”

  1. Arianna Frasca scrive:

    Si! Mi piacciono i post delle tradizioni! E questo piatto è da provare ^^

  2. Buonissimi!! uno dei miei piatti preferiti!<br />Naty

  3. Valentina scrive:

    mai mangiati ma che aspetto favoloso!!!

  4. Simona scrive:

    ahhhhhh l&#39;Italia offre magnifici piatti della tradizione in ogni regione!!!!! i tuoi spaghetti sono una meraviglia!!!! brava bravissima!

  5. Roberta Perrone scrive:

    wowwwwwwwwwww non sono una fan della Calabria, ma questa ricetta è spettacolare!

  6. virginie scrive:

    Super article, merci pour le partage !

  7. Launa scrive:

    bookmarked!!, I really like your web site!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mi chiamo Agostina e vi do il benvenuto su Pane, burro e marmellata, un blog che parla di cibo, di fotografia di ingredienti semplici e ricette per gustarli al meglio...Continua

SEGUIMI SU

Iscriviti alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!

* = campo obbligatorio

Translate


Use the translator to read this page in your language

seguimi su

LET’S CONNECT



INSTAGRAM FEED

Ultimi assaggi dalla cucina

Fraisier di Christophe Felder e Pierre Hermé| Bellezza ed eleganza in una torta

Fraisier di Christophe Felder e Pierre Hermé| Bellezza ed eleganza in una torta

Fraisier. Mi piacciono molto i dolci, soprattutto l'alta pasticceria, e quando ho visto questo in[...]
Limonata ai mirtilli, fragole e melissa

Limonata ai mirtilli, fragole e melissa

Una settimana fa pioveva a dirotto ed improvvisamente iniziai a pensare che questa estate sarebbe st[...]
Pasta di mandorle fatta in casa

Pasta di mandorle fatta in casa

  Nel penultimo post vi avevo detto che la crema di burro ci sarebbe servita per un dolce partico[...]
Cagnolini, coccinelle ed apine: nuovi corsi di Cake Design

Cagnolini, coccinelle ed apine: nuovi corsi di Cake Design

  Ed eccomi qua! :-D Scusate il ritardo, vi avevo promesso la pubblicazione di un dolce[...]
Crema al burro leggera di Christophe Felder

Crema al burro leggera di Christophe Felder

Non sono una grande fan della crema al burro, ma un mese fa  dovevo fare un dolce (ve ne parlerò la [...]

Ultimi commenti

AWARDS

dmblgit_blue oct 2012

In cucina con loro


Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu abbia la migliore esperienza possibile su questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere i cookies del sito web. Leggi di più | OK